next >>

                 Trasmissioni radio

                           tratto da ``Reti di calcolatori''
                           di Andrew S. Tenembaum
Nel 1970 General Motors decise di dotare tutte le sue nuove Cadillac
con un sistema ABS controllato da computer. Quando il guidatore
premeva il pedale del freno, il computer modulava l'attivazione dei
freni invece di attivarli in un colpo solo.
Un bel giorno un poliziotto della stradale dell'Ohio, mentre
utilizzava la sua nuova autoradio per chiamare la centrale, si
accorse che la Cadillac che viaggiava accanto alla sua auto si
comportava come un cavallo imbizzarrito. Quando l'agente fermò
l'auto, il conducente affermò di non aver fatto nulla e che la sua
auto era improvvisamente impazzita. Alla fine emerse uno strano
scherzo: le Cadillac qualche volta sembravano impazzire, ma solo
sulle autostrade dell'Ohio e solo in prossimità delle auto di
pattuglia della stradale.
Per molto tempo General Motors non riuscì a capire come mai le
Cadillac funzionavano bene in tutti gli altri stati e nelle strade
secondarie dell'Ohio; solo dopo molte ricerche gli ingegneri capirono
che i cavi elettrici della Cadillac si comportavano come ottime antenne
per le frequenze del nuovo sistema di comunicazione radio adottato
dalla polizia stradale dell'Ohio.